Home » Yoga corsi settimanali » HATHA YOGA

HATHA YOGA

HATHA YOGA - YANTRA Palermo

con Tiziana Marsala

martedì e giovedì ore 11.00

prima lezione prova gratuita martedì 3 ottobre!

info e prenotazioni: tiziana@yantrapalermo.it o cell.3283715735

 

"Lo Yoga non è un antico mito sepolto nell'oblio. È l'eredità più preziosa del presente. È il bisogno essenziale dell'oggi e la cultura del domani"  (Swami Satyananda Saraswati)

 

 

Cenni sullo yoga dal libro "asana pranayama mudra bandha" di Swami Satyananda Saraswati:

Lo yoga è la scienza del giusto vivere e, come tale, è inteso per essere incorporato nella vita quotidiana. Esso agisce su tutti gli aspetti della persona: fisico, vitale, mentale, emozionale, psichico, e spirituale.

La parola yoga significa “unità”. Questa unità o unione viene descritta in termini spirituali come l’unione della coscienza individuale con la coscienza universale. A livello più pratico, lo yoga è un mezzo per equilibrare ed armonizzare il corpo, la mente e le emozioni. Questo avviene attraverso la pratica di asana, pranayama, mudra, bhanda, shatkarma e meditazione.

Lo yoga inizia ad agire sull’aspetto più esteriore della personalità, il corpo fisico, e mira a portare le diverse funzioni organiche ad una perfetta coordinazione affinché possano lavorare per il benessere di tutto il corpo. Dal corpo fisico lo yoga si rivolge al livello mentale ed emozionale. Lo yoga non può fornire una cura per la vita ma presenta un metodo efficace per affrontarla. Attraverso le pratiche dello yoga si sviluppa la consapevolezza dell’interrelazione tra la dimensione emozionale, mentale e fisica, e di come un disturbo qualsiasi in uno di questi livelli influenzi gli altri.

 

Lo yoga asana è definito come “quella posizione che è comoda e stabile”, la parola asana significa "posizione".

Alcune specifiche posizioni del corpo aprono i canali energetici e i centri psichici. Gli hata yogi scoprirono che sviluppare il controllo del corpo attraverso queste pratiche li rendeva in grado di controllare la mente e l’energia. Le asana sono quindi strumenti per ottenere una consapevolezza superiore del corpo, del respiro, e della mente.

La parola pranayama di solito è definita come “controllo del respiro” , questa definizione non rende però a pieno il suo significato. Infatti Pranayama è formata da due radici “prana” più “ayama”. La prima significa “energia vitale” ed è la forza che esiste in tutte le cose, sia animate sia inanimate. Benché in relazione con l’aria che respiriamo, è più sottile dell’aria o dell’ossigeno. Quindi il pranayama utilizza la respirazione per influenzare il flusso di prana nelle nadi, o canali energetici, di pranamaya kosha, o corpo di energia.

La parola ayama significa “estensione” o “espansione”, quindi più che controllo (yama) del respiro la parola pranayama vuol dire “estensione o espansione della dimensione del prana”. Come gli asana anche le tecniche di pranayama, attraverso l’attivazione della forza vitale,  hanno lo scopo di ottenere uno stato vibratorio più elevato e quindi una maggiore consapevolezza.

 

Lo yoga che conosciamo oggi si è sviluppato come parte della civiltà tantrica che esisteva in India ed in tutto il mondo più di diecimila anni fa. In diversi scavi archeologici effettuati nella valle dell’Indo (attuale Pakistan) sono state rinvenute statue che ritraevano divinità somiglianti al dio Shiva e Parvati mentre eseguivano varie asana e praticavano la meditazione. Queste rovine erano una volta la dimora di popolazioni che vissero nell'età pre-vedica, prima che la civiltà Ariana cominciasse a fiorire in tutta l’India.

Shiva è generalmente considerato il simbolo o incarnazione della coscienza suprema e Parvati rappresenta la coscienza suprema, la volontà e l’azione ed è responsabile di tutta la creazione. Parvati è considerata la madre dell’intero universo. Per amore e compassione dei suoi figli, insegnò la coscienza segreta della liberazione nella forma del tantra. Le tecniche dello yoga hanno la loro origine nel tantra: tantra e yoga non possono essere separati, proprio come la coscienza, Shiva, non può essere separata dall’energia, Shakti.

YANTRA Palermo

Letture consigliate

Letture consigliate - YANTRA Palermo

Visitate la nuova sezione del sito, troverete un'interessante selezione di testi su Yoga, Tantra, Ayurveda, discipline del benessere e spiritualità. Potete scegliere di ordinare on-line e ricevere i libri a casa, oppure inviarci un ordine via mail e ritirarli in associazione.

Letture consigliate - YANTRA Palermo

Yantra è affiliata al Centro Nazionale Sportivo Libertas (CONI)

Shri Param Eswaran

Mahavidya School India

Sala yoga

Sala yoga - YANTRA Palermo

Lo spazio dell’Associazione Yantra è a disposizione per stage, training, seminari, corsi, conferenze di insegnanti e gruppi che svolgono attività affini.